Contatto Segnala il Sito
Pagina iniziale del PortaleCerca nel Portale
ProlocoSalento.it » Carpignano Salentino » Le Chiese  
Informazioni
»Home Page Pro Loco
»Il Direttivo
»Recapiti
»Modulo di contatto
»Segnala questo Sito!
»Firma Libro delle Visite
»Leggi Libro delle Visite
Logo Carpignano Salentino
Posta ElettronicaE-Mail
Segnala questo sito!Segnala il Sito


Versione StampabileVersione stampabile

Accedi all'Area Riservata
Cerca nel Portale delle Pro Loco
Le Aree!
»Grecia Salentina
»Nord Salento Adriatico
»Nord Salento Jonico
»Sud Salento Adriatico
»Sud Salento Jonico

I luoghi di culto a Carpignano Sal.no

La chiesa parrocchiale

La Chiesa parrocchialeLe fonti riferiscono che sarebbe sorta alla fine del Quattrocento nella parte più alta del paese, dentro le mura, non lontano dal palazzo del feudatario e del castello. Era una chiesa a due navate con due porte sul frontale.

Quella attuale fu costruita, utilizzando elementi precedenti, tra il 1661 e il 1709.

Il portale e alcuni altari interni furono eseguiti da Placido Buffelli. Alcune tele sono della fine del Cinquecento e dei primi del Seicento. Notevole il battistero, fatto edificare nel 1594 dal barone Niccolò Personè.

Il pavimento a mosaico (fine Ottocento) fu eseguito dai Peluso.

Santuario della Madonna della Grotta

Il Santuario

Numerosi nuclei abitativi circondavano Carpignano. In quello di Cacorzo, ricco di masserie, neviere e giardini, con la grande colombaia di fine Quattrocento, esisteva la cripta di San Giovanni Battista, che aveva accanto altre grotte e un vasto frantoio ipogeo.

Qualcosa sarà avvenuto nel 2 luglio 1568, se la tradizione narra di un'apparizione della Madonna e gli atti ufficiali parlano del ritrovamento di un'immagine della Madonna.

Con le offerte raccolte, fu ristrutturata la cripta e su di essa fu costruita una grande chiesa a croce latina e un'abbazia. Oggi si avanza l'ipotesi che tutto il complesso dell'abbazia di Santa Maria della Grotta sia stato disegnato da Gabriele Riccardi; ma con molte probabilità chiesa e abbazia furono costruite dalle stesse maestranze di Santa Croce di Lecce. Tutto l'edificio fu costruito tra il 1570 e il 1585. Fu sede di abati di nomina pontificia prima e reale dopo. Oggi la chiese è denominata Santuario della Madonna della Grotta. Vi si conservano affreschi degli ultimi anni dei Cinquecento e dei primi del Seicento e una grande tela (1601) di Ippolito Borghese. I restauri effettuati dopo il 1937 e recentemente hanno riportato l'abbazia agli antichi splendori.

Nella cripta si conserva l'affresco ritrovato nel 1568 e altri elementi dei primi anni del Seicento.

Ultimo aggiornamento: 21/03/2003 (20:19)
Altri documenti
»Dove siamo
»Cenni storici
»Visita al centro storico
»Le Chiese
»La Cripta
»Carpignano offre...
»Numeri Utili
»Associazioni in loco
»21/02/2003 la Scoperta
»22/03/03 Inaugurazione
»Salento produce
»Fiera di Ognissanti
»Festa della Donna
»Convegno di studi
»Liborio Salomi
»Vincenzo Chirone
»Convegno storico
»Foto del convegno
»Salento produce
»Festa della Repubblica
Carpignano Salentino

Foto del Salento
»FOTO
 
Home Il Consiglio Modulo di Contatto Segnala il Sito Cerca GuestBook

Ass.ne Pro Loco del Salento
Viale Francesco Ferrari 5, Casarano Lecce
Per informazioni: Tel./Fax 0833/513351
Giuseppe Botrugno: e-mail - Beatrice Arcano: e-mail
E-mail: info@prolocosalento.it
Vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti del sito.
L'Associazione non Ŕ responsabile
dei documenti e delle foto pubblicate dalle singole Associazioni aderenti.