Contatto Segnala il Sito
Pagina iniziale del PortaleCerca nel Portale
Home » Salento da scoprire  
Itinerari
»Visite guidate estate
··Salento da scoprire
»I Luoghi di Don T. Bello
»San Giuseppe da Copertino
»Otranto e i turchi
»Da Otranto a Leuca
»Le vie dell'olio
»Gallipoli: la perla...
»Lecce barocca
»Il morso della taranta
»Grecia Salentina
»La Preistoria
»Musei e luoghi
»Riti Settimana Santa
»Itinerari in dialetto
Conosci il Salento
Accedi all'Area Riservata
Le Aree!
»Grecia Salentina
»Nord Salento Adriatico
»Nord Salento Jonico
»Sud Salento Adriatico
»Sud Salento Jonico
Itinerari nel Salento

Visite Guidate nel Salento

Servizio Visite Guidate

Le spiagge di Otranto

Japigia servizi turistici propone il Servizio di Visite guidate avvalendosi di guide altamente qualificate, con una esperienza pluriennale nel settore. Si possono scegliere visite guidate nei centri storici della città salentine da Lecce ad Otranto, da Gallipoli a Santa Maria di Leuca, itinerari naturalistici e gastronomici, sia in italiano che in lingua straniera. Di seguito alcuni itinerari proposti per conoscere il Salento.

Maggiori informazioni su: visite guidate nel Salento/

La litoranea da Otranto a Leuca

Otranto: La CattedraleIl percorso si svolge da Otranto a Santa Maria di Leuca per un tratto di 50 km di litoranea.

Si parte da Otranto, con la visita dei suoi monumenti più importanti: Cattedrale, Castello, Basilica di San Pietro, Bastioni, centro storico. Si prosegue in pullman per Porto Badisco, suggestiva caletta e mitico porto dello sbarco di Enea, poi per Santa Cesarea Terme e le sue grotte sulfuree.

Dopo la pausa pranzo si parte per la visita delle Grotte della Zinzulusa di Castro, meravigliose formazioni calcaree adornano questa notissima e bellissima grotta abitata in epoca preistorica. Una breve puntata nell'entroterra permetterà ai visitatori di vedere la millenaria quercia Vallonea di Tricase.

Località Ciolo sarà l'ultima sosta prima di arrivare a Leuca e visitare la Basilica di S. Maria di Finibus Terrae, le ottocentesche ville e l'incomparabile panorama dell'estrema punta del tacco d'Italia.

Otranto e i turchi

otranto, la chiesa dedicata a san pietro

Il percorso si svolge interamente a Otranto, facilmente raggiungibile con la SS 16 e distante 41 km da Lecce. Dopo l'incontro a porta Terra si prosegue con la visita della cattedrale, della Basilica di San Pietro, il Castello (solo esterno), i bastioni, le mura e tutto il centro storico.

Successivamente si può proseguire con una piccola visita di San Nicola di Casole, importantissimo cenobio basiliano centro della cultura greca in Terra d'Otranto e primo esempio di collegio universitario in Europa, baia dell'Orte e Torre del Serpe legate allo sbarco dei turchi nel 1480.

Gallipoli: la perla dello Ionio

gallipoli

Il percorso si svolge principalmente a Gallipoli e la sua baia. Prima tappa la città di Gallipoli; visita del centro storico, della Cattedrale, della Chiesa della Purità, del porto.

Si può proseguire per la litoranea sino alle Quattro Colonne, Santa Caterina con le sue torri d'avvistamento e le splendide ville delle Cenate.

Lecce barocca

Lecce: Santa Croce

Il percorso si svolge interamente a Lecce. Partendo dalle testimonianze più antiche, anfiteatro, si passeranno in rassegna i monumenti più significativi della città, Cattedrale, piazza Duomo, Santa Croce e Palazzo dei Celestini, centro storico e di una bottega della cartapesta dove si potranno ammirare tutte le fasi di lavorazione della Cartapesta leccese.

Alla scoperta del Tarantismo

galatina, l abazia di santa caterina

Il percorso si svolge a Galatina nei luoghi legati alla guarigione del morso della tarantola. Prima tappa la Basilica di Santa Caterina d'Alessandria e dell'attiguo Convento. Si prosegue con la visita del centro storico, della Collegiata di San Pietro, la Chiesetta di San Paolo, e la mostra sul tarantismo.

La Grecìa salentina

soleto la gugliaIl percorso si svolge a Galatina, Soleto e Corigliano d'Otranto nella Grecìa.

Prima tappa Corigliano d'Otranto e il suo splendito Castello.

Si prosegue con la visita di Soleto e dei suoi gioielli: Santo Stefano, guglia, chiesa madre e gli interessanti palazzi cinquecenteschi del centro storico.

Il percorso termina nella vicina Galatina: Basilica di Santa Caterina, Chiesa di San Pietro, Chiesa di San Paolo e tutto il centro storico, ammalieranno i visitatori.

Alla scoperta dei Messapi

Da non molto tempo, in occasione della revisione delle conoscenze circa i popoli che, nei secoli che precedettero la nascita di Roma, hanno abitato la penisola Italiana ed il Salento in particolare, si è cominciato a parlare dei "Messapi".

Molti paesi della provincia di Lecce devono le loro origini a questo popolo antichissimo del quale, ancora, si conosce ben poco: Alezio, Castro, Vaste, Soleto, Patù, Cavallino, Ugento, Gallipoli, e la stessa Lecce, sono solo alcune delle tante città Messapiche del Salento.

Da vedere: L'itinerario "Conoscere i Messapi" inizia con la visita dall'area archeologica messapica di Vaste che include il Museo, il Parco del guerriero e la Cripta dei Santi Stefani. A Vaste ci si può anche fermare per il pranzo al sacco in quanto l'area è attrezzata con tavoli e panchine.

Dopo la pausa pranzo si procedere con la visita guidata a Castro per parlare ancora di Messapi, visitare le mura e affrontare l'argomento epico decantato da Virgilio sullo sbarco di Enea nel Salento.

Durata: 7 ore circa

Ingresso: a pagamento ove previsti.

Informazioni

Per qualsiasi informazione e per itinerari personalizzati Japigia; referente Beatrice Arcano viale Francesco Ferrari, 3 - 73042Casarano (LE)
Cell.:368/3413297 - Fax: 0833/513351 Modulo di Contatto...

Maggiori informazioni e costi su I servizi turistici di Japigia

Vacanze nel Salento:

Vacanze nel SalentoPer le vostre vacanze nel Salento:

Contattateci per maggiori informazioni...

Ultimo aggiornamento: 12/08/2014 (14:52)

Facebook
Iscriviti al nostro
Gruppo su Facebook

Segnala la pagina

Da leggere:
»Pro loco del Salento
»Le Tavole di San Giuseppe
»Da vedere a Cutrofiano
»I Luoghi di Don T. Bello
»Da Otranto a Leuca
»Santa Sofia
»Sorgenti libere!
Soggiornare nel Salento!

La tua Struttura

Vuoi inserire la tua Struttura Ricettiva su ProlocoSalento? Contattaci...
Tel. 368/3413297

Versione StampabileVersione stampabile

Cerca nel Portale delle Pro Loco
 
Home Il Consiglio Modulo di Contatto Segnala il Sito Cerca GuestBook

Ass.ne Pro Loco del Salento
Viale Francesco Ferrari 5, Casarano Lecce
Per informazioni: Tel./Fax 0833/513351
Giuseppe Botrugno: e-mail - Beatrice Arcano: e-mail
E-mail: info@prolocosalento.it
Vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti del sito.
L'Associazione non Ŕ responsabile
dei documenti e delle foto pubblicate dalle singole Associazioni aderenti.