Contatto Segnala il Sito
Pagina iniziale del PortaleCerca nel Portale
Home » Premio Dolmen a Roma  
Album
»24 settembre 2006
»La Sagra a Sogliano
»Galatina in Fiore
»Il Portale in TV
»Festa delle Pro Loco
»Foto Carnevale 2007
»Borsa Locale del Turismo
»Le Cripte in TV
»Natale in fiera 2007
»Inaugurazione Infopoint
»Carnevale 2009
»Serata conclusiva
··Premio Dolmen a Roma
»PREMIO DOLMEN
»Barbarano ed altro
»Il Salento a Crotone
»Mostra 9-10 aprile 2011
»Video Notte della Taranta
»Sovranità monetaria
»Le opere in mostra
»Le foto della conferenza
»Sintesi della Conferenza
»Convegno a Cutrofiano
»Conclusione del Corso
Conosci il Salento
Accedi all'Area Riservata
Le Aree!
»Grecia Salentina
»Nord Salento Adriatico
»Nord Salento Jonico
»Sud Salento Adriatico
»Sud Salento Jonico
Itinerari nel Salento

Riconoscimento a Pro Loco del Salento

Dimenticati, per anni...
premio dolmen

Per molti, lunghi anni, i luoghi più lontani del Meridione d'Italia hanno vissuto in un dimenticatoio collettivo. Tra questi luoghi era il Salento.

Nessuno ne parlava; nessuno lo conosceva o sapeva, esattamente, dove fosse. Il Salento ed i salentini vivevano dimenticati dai più, dai media, dalla televisione, quasi che fossimo fuori dai confini nazionali.

Per fortuna questa situazione, negli ultimi anni è radicalmente cambiata. Ce ne accorgiamo nelle previsioni del tempo, dove il Salento viene citato dai principali canali d'informazione a livello nazionale: i grandi network non tralasciano quasi mai di informare come va il tempo in questo piccolo angolo d'Italia. Un bel salto di notorietà, certamente. Ma cosa c'è dietro?

Dietro tutto questo c'è il lavoro di tanti uomini e donne che hanno creduto nella propria Terra e nel fatto che potesse essere un punto di riferimento nel panorama nazionale ed in quello turistico.

premio dolmen

Persone come Giuseppe Botrugno, presidente dell'associazione Pro Loco del Salento o Beatrice Arcano, segretaria della stessa associazione che hanno cercato di far conoscere il Salento con i mezzi che Internet ha messo loro a disposizione. O persone come Antonio Russo che, nativo di Scorrano, trascorre gran parte del tempo lontano dai luoghi di origine per il lavoro che non ha potuto avere qui. Ma, nonostante ciò non ha dimenticato la sua Terra ed ha creato, insieme ad altri, un'associazione di salentini che a Roma facesse tutto quanto è possibile per creare un immaginario tratto d'unione tra la capitale ed il Salento.

Il Premio Dolmen
premio dolmen

Con tutto questo in mente si è svolta il 22 dicembre 2009 la manifestazione del primo Premio Dolmen che ha visto premiati molti salentini che, con il loro lavoro di promozione e diffusione hanno permesso di far conoscere ancora di più il Salento. La cerimonia si è svolta nella sala del Carroccio del Campidoglio, alla presenza di giornalisti ed alte cariche politiche.

A presiedere la commissione per l’assegnazione del prestigioso riconoscimento è stato chiamato il giornalista Antonio Conte Presidente della Federazione Europea della Stampa Turistica, nonchè del Comitato mondiale di coordinamento dei Festivals del Film Turistico.

premio dolmen

Nel corso del convegno capitolino tra i premiati presenti in sala: l’On.le Rocco Buttiglione, il regista Enzo Pascal Pezzuto; Vincenzo Santoro autore di libri sulla cultura e le tradizioni musicali salentine; l’editore Paolo Pagliaro del Gruppo Media Mixer; la cantautrice Dolcenera; Claudio Sammarco Presidente Regionale Puglia dell’Accademia Internazionale Enogastronomi Sommelier; Antonio Stampete Vice Presidente Commissione Consiliare Turismo Comune di Roma; Dott. Antonio Conte Presidente della Federazione Europea della Stampa Turistica; dr. Giuseppe Botrugno e Beatrice Arcano dell'Associazione Pro Loco del Salento. Ha presentato la giornalista Antonella D’Onofrio.

premio dolmen

I riconoscimenti sono stati anche assegnati a : On.le Gianni Alemanno sindaco di Roma; On.le Rosario Giorgio Costa; Dott. Luciano Marinosci; Cav. Luciano Fortunato Sciandra; Tito Schipa Junior; On.le Alfredo Mantovano Sottosegretario del Ministero degli Interni; Donatella Bianchi conduttrice programma Linea Blu Rai Uno; Simona Manca Vice Presidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Lecce.

L'Allestimento della sala di Valentina Mongoli con sculture create nella tipica cartapesta leccese. Nel corso della serata è stato proiettato il documentario sceneggiato “Vino Amaro” scritto e diretto da Enzo Pascal Pezzuto, tratto da un articolo di Vittorio Bodini, in cui il noto poeta ricostruisce le vicende della produzione vinicola salentina degli anni Cinquanta.

Ultimo aggiornamento: 25/12/2009 (19:49)

Facebook
Iscriviti al nostro
Gruppo su Facebook

Segnala la pagina

Da leggere:
»Pro loco del Salento
»Le Tavole di San Giuseppe
»Da vedere a Cutrofiano
»I Luoghi di Don T. Bello
»Da Otranto a Leuca
»Santa Sofia
»Sorgenti libere!
Soggiornare nel Salento!

La tua Struttura

Vuoi inserire la tua Struttura Ricettiva su ProlocoSalento? Contattaci...
Tel. 368/3413297

Versione StampabileVersione stampabile

Cerca nel Portale delle Pro Loco
 
Home Il Consiglio Modulo di Contatto Segnala il Sito Cerca GuestBook

Ass.ne Pro Loco del Salento
Viale Francesco Ferrari 5, Casarano Lecce
Per informazioni: Tel./Fax 0833/513351
Giuseppe Botrugno: e-mail - Beatrice Arcano: e-mail
E-mail: info@prolocosalento.it
Vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti del sito.
L'Associazione non è responsabile
dei documenti e delle foto pubblicate dalle singole Associazioni aderenti.